Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

La grande guerra

Joe Sacco

Rizzoli Lizard
Copertina di: La grande guerra

In La Grande Guerra, l’acclamato giornalista-fumettista Joe Sacco rappresenta gli eventi della sanguinosa battaglia della Somme del 1° luglio 1916 in un’opera panoramica muta, straordinariamente dettagliata, lunga 7 metri: dal generale Douglas Haig alle imponenti postazioni di artiglieria dietro le linee, alle legioni di soldati che emergono dalle trincee e vengono abbattuti nella terra di nessuno, fino alle decine di migliaia di feriti in ritirata e ai morti seppelliti in massa. La Grande Guerra è una pietra miliare nell’eccellente carriera di Sacco e ci permette di osservare la «guerra per porre fine a tutte le guerre» come non l’avevamo mai vista prima.
L’opera si compone di un’illustrazione in bianco e nero lunga 7 metri, stampata su carta di qualità ripiegata a soffietto e racchiusa in un lussuoso cofanetto rigido. Include un fascicolo di 16 pagine contenente un saggio di Adam Hochschild sul primo giorno della Battaglia della Somme e le note all’opera scritta dallo stesso Sacco.
 
«Joe Sacco è un genio. È senza dubbio uno dei più importanti giornalisti, scrittori e fumettisti viventi. Ogni segno della sua matura e abile penna cattura ciò che una macchina fotografica non potrebbe mai fare.»
—Chris Ware
«I reportage di guerra di Sacco sono opere potenti e folgoranti.»
—“New York Times Book Review”
«Joe Sacco è l’erede di Robert Crumb e Art Spiegelman: un fumettista/reporter vecchio stile che usa i fumetti e la caricatura per raccontare storie di vita vera.»
—“The Economist”
«L’opera di Sacco è il miglior argomento per chi considera i fumetti un medium giornalistico.»
—“GQ”

Libri Correlati

vedi tutti