La tristezza non esiste. Una straniante sfida a due alla ricerca di una maschera perfetta



Silvia Morlotti Renzo Bertoldo

Una sfida fino all'ultima parola, alla ricerca del vuoto necessario per inventare le maschere che giustifichino un'esistenza da scrivere, un'iniziazione che coincida con l'immolazione. Lara, fredda e cinica, ha deciso di lanciare la sua sfida definitiva a Ivan, iperbolico, impulsivo e rituale: la creazione di un personaggio neutro, materializzazione del vuoto. Cosa è veramente necessario alla pura esistenza di un personaggio? La mente razionale e mimetica dello scacchista Thomas, le pagine di un quaderno, il segreto di Sonoko e Karl, l'umanità allo sbando della locanda nella Città Vecchia, le apparenze della Città Nuova, il Paese delle Tre Strade, l'acqua del canale... sembrano interagire con la sfida tutta mentale dei due protagonisti, che si affrontano specularmente mentre conducono una lotta con sé stessi, verso l'enigmatico epilogo. Solo con una trasfigurata indifferenza è possibile tagliare come una lama ciò che ci circonda, senza farsi lacerare. Solo bevendo il mondo è possibile svuotare la tristezza, riempiendola di qualcosa di completamente altro.

  • Titolo:

    La tristezza non esiste. Una straniante sfida a due alla ricerca di una maschera perfetta
  • Autore:

    Silvia Morlotti Renzo Bertoldo
  • Prezzo:

    € 15,00
  • Editore:

    Monti
  • ISBN

    9788884772688
  • Data Pubblicazione:

    01/01/2013

Commenti