Lo Stato del Granduca 1530-1859. Le istituzioni della Toscana moderna in un percorso di testi commentati



Luca Mannori

In un'epoca in cui l'approccio alle fonti primarie è avvertito ad ogni livello come un'operazione sempre più laboriosa, riservato ad addetti ai lavori ben provvisti di tutta una serie di complessi strumenti ermeneutici, questo libro rappresenta una scommessa di segno opposto. Esso punta infatti a rendere accessibile a un pubblico non necessariamente specialistico un capitolo cospicuo dello storia moderna del nostro paese - quello dello Stato mediceo-lorenese, dalla sua fondazione cinquecentesca fino al suo dissolversi nell'Italia unita - attraverso una silloge di documenti cronologicamente disposti. L'intento, ovviamente, non è quello di riproporre una storia di matrice positivistica, che punti a ricomporre un'immagine fotografica del passato creata allineando i reperti che esso si è lasciato alle spalle. L'obiettivo è semmai di stimolare una rivisitazione quanto più libera possibile di un patrimonio testuale di eccezionale ricchezza, che la ricerca degli ultimi decenni permette oggi di rileggere in chiavi fortemente innovative. II libro si articola in dieci capitoli, ognuno dei quali costituito da una serie di brevi frammenti numerati e da un commento introduttivo che giustifica la scelta operata e ne propone una traccia di lettura.

  • Titolo:

    Lo Stato del Granduca 1530-1859. Le istituzioni della Toscana moderna in un percorso di testi commentati
  • Autore:

    Luca Mannori
  • Prezzo:

    € 24,00
  • Editore:

    Pacini Editore
    Storia
  • ISBN

    9788863159349
  • Data Pubblicazione:

    09/03/2016

Commenti