Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Ritmo, metro e sintassi nella lirica di Lorenzo de' Medici

Leonardo Bellomo

Copertina di: Ritmo, metro e sintassi nella lirica di Lorenzo de' Medici

Con l'eccezione di pochi autori o generi studiati adeguatamente (primo tra tutti: Petrarca), la metrica italiana, e specialmente quella quattrocentesca, presenta vaste zone d'ombra. Questo saggio indaga il versante lirico della produzione di Lorenzo: il Canzoniere e le Selve. Il filo conduttore del libro è l'interrelazione fra le strutture metriche e gli elementi più propriamente linguistici, quali ritmo, sintassi, intonazione. L'obiettivo dell'analisi, che investe anche l'allitterazione e la tecnica della rima, è definire la fisionomia stilistica del Magnifico, verificandone i debiti e le relazioni con la tradizione poetica (Petrarca e Stilnovisti in particolare), ma anche con i maggiori fra i suoi contemporanei.