Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Anni buttati. Una malattia chiamata tifo. Un ultras laziale si racconta

Antonio Grinta

Copertina di: Anni buttati. Una malattia chiamata tifo. Un ultras laziale si racconta

Questo non è un libro sulla Lazio come squadra di calcio. È la storia di un Ultras biancoceleste, iniziato al tifo dal padre e divenuto punto di riferimento di un'intera curva. Una vita da Ultras, con i suoi riti e le sue certezze. Tifoso del "tifo" della sua squadra, inventa slogan, striscioni, coreografie; fonda gruppi di Ultras (tra cui gli Irriducibili). Oltre 40 anni dedicati ai colori che ama. Anni buttati! Sì! Ma vissuti intensamente e... con amore. 32 pagine di foto fuori testo a colori e bianco/nero.