Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Bestiario diplomatico. Ritratto nostalgi-tragico-ironico dell'inenarrabile microcosmo di un'ambasciata. Anzi due

Valerio Parmigiani

Copertina di: Bestiario diplomatico. Ritratto nostalgi-tragico-ironico dell'inenarrabile microcosmo di un'ambasciata. Anzi due

Un ex diplomatico con incarichi trascorsi nelle ambasciate italiane di Cipro e Zambia racconta, con una scrittura percorsa da una continua vena ironica, il "dietro le quinte" del mondo della diplomazia. Un mondo dove, è proprio il caso di dirlo, non è tutto oro quel che luccica. Feste e ricevimenti spesso organizzati con pochi spiccioli, ambasciatori megalomani e irascibili, ministri in visita che sanno poco o nulla del Paese in cui si trovano, leggi demenziali e disorganizzazione cronica. Il tutto condito da una miriade di personaggi minori, spesso involontariamente esilaranti, situazioni tragicomiche e un excursus su usi, costumi e "stravaganze" dei Paesi in cui si è trovato a operare.