Caro amico ti ho ucciso. Dalle Bestie di Satana al caso Nadia Roccia, quando l'amicizia diventa omicidio



Andrea Accorsi Daniela Ferro

Erano amici, condividevano frequentazioni, interessi, passioni. Poi qualcosa nella mente di uno di loro è andato in tilt e la morte ha messo fine a tutto. Così, la Triste Mietitrice ha assunto le sembianze proprio di colui, o colei, di cui era lecito fidarsi. Può accadere che il delirio porti l'omicida a sfogarsi sui social network, o a lasciare tracce di quello che ha compiuto su un motore di ricerca di internet. Indizi facili da recuperare, a volte; più difficili quando la premeditazione del delitto è stata lunga, laboriosa e accurata. Attingendo alla storia, alla cronaca nazionale e a quella internazionale, il libro esplora il lato oscuro di alcuni fra i più famosi assassini del genere ripercorrendone profili e gesta, ricostruendone il passato, le abitudini e l'ambiente nel quale sono vissuti. Un tentativo di fornire un quadro ampio e approfondito di inaspettate esecuzioni e macabre uccisioni, a volte rimaste senza movente.

  • Titolo:

    Caro amico ti ho ucciso. Dalle Bestie di Satana al caso Nadia Roccia, quando l'amicizia diventa omicidio
  • Autore:

    Andrea Accorsi Daniela Ferro
  • Prezzo:

    € 12,00
  • Editore:

    Newton Compton
    Controcorrente
  • ISBN

    9788854181939
  • Data Pubblicazione:

    28/01/2016

Commenti