Archeologia dei resti umani. Dallo scavo al laboratorio



Simona Minozzi Alessandro Canci

Il volume, in una nuova edizione riveduta e aggiornata, si propone come "guida da campo" per archeologi ed antropologi che devono confrontarsi con resti scheletrici umani nel contesto di uno scavo archeologico. Vengono trattate, in modo sintetico ma esaustivo, le metodologie utili per lo scavo e per lo studio dei resti umani rinvenuti in sepolture a inumazione e a cremazione. I principali argomenti riguardano la tafonomia e la diagenesi, la determinazione del sesso e dell'età alla morte, l'osteometria, l'odontologia, la paleopatologia, la ricostruzione delle attività fisiche e l'analisi dei resti cremati. Completano il quadro cenni di anatomia scheletrica e dentaria, metodi per il restauro e la conservazione e applicazioni delle moderne indagini chimiche e biomolecolari in antropologia. II libro è dunque un utile compendio per lo studio bioarcheologico e per la ricostruzione delle condizioni di vita e di salute delle popolazioni umane del passato.

  • Titolo:

    Archeologia dei resti umani. Dallo scavo al laboratorio
  • Autore:

    Simona Minozzi Alessandro Canci
  • Prezzo:

    € 26,00
  • Editore:

    Carocci
    Manuali universitari
  • ISBN

    9788843078578
  • Data Pubblicazione:

    29/10/2015

Commenti