Compagnia italiana dei grandi alberghi. Un sogno italiano dalla Belle époque al Miracolo economico (CIGA, 1906-1979)



Paolo Gerbaldo

La progressiva definizione di un progetto di ospitalità italiana di qualità internazionale iniziato a Venezia, e dalla spiaggia del Lido, per poi diffondersi in tutta Italia è alla base del volume dedicato alle vicende della Compagnia Italiana dei Grandi Alberghi (CIGA) nel periodo compreso tra il 1906 e il 1979. Il percorso evolutivo utilizza una chiave di lettura data dalle scelte fatte, a livello di gruppo societario, in merito all'apertura, alla chiusura, al potenziamento, al posizionamento o riposizionamento delle singole strutture ricettive che, per un lasso di tempo più o meno lungo, entrano nell'orbita della gestione della CIGA. Un punto di vista determinante per comprendere la capacità della Compagnia Italiana dei Grandi Alberghi di agire sul mercato dell'ospitalità italiana come un gruppo coeso. La strategia competitiva adottata dalla Compagnia porta infatti a preservare, e valorizzare al massimo, i tratti specifici che connotano le prestigiose strutture ricettive ponendole poi in stretto dialogo con le diverse destinazioni turistiche in cui operano e con le quali sono presto identificate.

  • Titolo:

    Compagnia italiana dei grandi alberghi. Un sogno italiano dalla Belle époque al Miracolo economico (CIGA, 1906-1979)
  • Autore:

    Paolo Gerbaldo
  • Prezzo:

    € 16,00
  • Editore:

    Giappichelli
  • ISBN

    9788834858721
  • Data Pubblicazione:

    01/04/2015

Commenti