Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Criminalistica forense. Protocolli e tecniche delle indagini scientifiche

Francesco Donato

Copertina di: Criminalistica forense. Protocolli e tecniche delle indagini scientifiche

Importanti casi giudiziari hanno spesso registrato lacune investigative e negligenze operative, specie in occasione dei rilievi tecnici svolti sul locus commissi delicti, destando l'attenzione non solo degli addetti ai lavori, ma anche della stessa opinione pubblica, sensibilizzata dalla spettacolarizzazione che viene data dai mezzi di informazione ai fatti delittuosi. Molto si è discusso sull'effettivo apporto della scienza e della tecnica alla risoluzione dei casi giudiziari e sul ruolo del progresso scientifico quale risorsa al servizio dello stesso sistema giudiziario per il raggiungimento della verità. Qual è allora l'effettivo ruolo delle scienze forensi? In che misura la prova scientifica incide sugli esiti del processo penale? Come le indagini scientifiche possono coadiuvare l'investigatore nel percorso della continua ricerca di quanto realmente accaduto? A questi interrogativi si è tentato di dare alcune risposte, offrendo spunti di riflessione per un approccio alla scena del crimine consapevole e professionale. In questo quadro, il volume si propone di approfondire alcuni aspetti delle indagini tecniche e segnatamente quelli relativi ai protocolli da seguire nell'ambito degli accertamenti della criminalistica forense, con particolare riferimento a quelli attinenti al sopralluogo giudiziario e alla conseguente repertazione delle tracce; fasi queste estremamente importanti e prodromiche a quelle di laboratorio.