La rivoluzione francese. Una storia intellettuale dai Diritti dell'uomo a Robespierre



Jonathan Israel

Per molto tempo gli storici hanno dato per scontato ciò che era evidente ai testimoni dell'epoca: che la rivoluzione francese fu causata dalle idee radicali dell'Illuminismo. Negli ultimi decenni gli studiosi hanno invece cominciato a sostenere che la rivoluzione venne portata avanti dalle forze sociali, dalla politica, dall'economia o dalla cultura; da quasi tutto insomma, escludendo però i concetti astratti di libertà e uguaglianza. In questo libro, uno dei maggiori storici dell'età dell'Illuminismo restituisce alla storia intellettuale della Rivoluzione la sua legittima centralità. Attingendo copiosamente a fonti di prima mano, Jonathan Israel ricostruisce il gigantesco dibattito intellettuale che produsse e accompagnò le varie fasi della Rivoluzione francese, dimostrando come tali idee divisero i capi rivoluzionari in blocchi ideologici violentemente opposti, e come questi conflitti sfociarono infine nel terrore. Nella rivoluzione culminarono gli ideali di emancipazione e di democrazia dell'Illuminismo, se si concluse diversamente è solo perché tali idee vennero tradite.

  • Titolo:

    La rivoluzione francese. Una storia intellettuale dai Diritti dell'uomo a Robespierre
  • Autore:

    Jonathan Israel
  • Prezzo:

    € 42,00
  • Editore:

    Einaudi
    La biblioteca
  • ISBN

    9788806224806
  • Data Pubblicazione:

    04/01/2016

Commenti