Un mondo nuovo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Una delle firme dell’alta moda italiana, il fondatore di Costume National, ci racconta l’origine della sua formazione in Giappone. Un viaggio nella moda che è un viaggio nell’anima delle tradizioni, tra Puglia e Zen. È il 1983 quando Ennio Capasa, poco più che ventenne, lascia la sua Puglia per Tokyo. Lì incontra Yohji Yamamoto, uno dei geni della moda degli anni ottanta, un uomo che ha sovvertito i principi della moda europea introducendo l’idea e la sottile atmosfera di un equilibrio di stile, materiali e portamento che ha influenzato gli anni successivi in misura esponenziale. L’atelier di Yamamoto è quasi un “tempio” ed è lì che Capasa inizia a capire le profonde differenze tra il mondo da cui proviene e quello in cui è arrivato. Differenze che non riguardano solo gli aspetti materiali del Giappone (la tecnologia, il cibo, i terremoti...) ma quelli più essenzialmente culturali: il carattere gerarchico e militaristico della società, il modo di lavorare, perfino il modo di fare sesso. Pochi anni dopo, Costume National diventerà protagonista delle sfilate mondiali e l’educazione estetica di Capasa avrà già i tratti inconfondibili che hanno decretato il suo successo internazionale. Un artigiano del profondo, dell’anima, capace di dare alla moda il respiro dello spirito orientale. Scopri di più su Tumblr/UnMondoNuovo e Instagram

Scopri di più: http://unmondonuovo-enniocapasa.com/

Una delle firme dell’alta moda italiana, il fondatore di Costume National, ci racconta l’origine della sua formazione in Giappone. Un viaggio nella moda che è un viaggio nell’anima delle tradizioni, tra Puglia e Zen. È il 1983 quando Ennio Capasa, poco più che ventenne, lascia la sua Puglia per Tokyo. Lì incontra Yohji Yamamoto, uno dei geni della moda degli anni ottanta, un uomo che ha sovvertito i principi della moda europea introducendo l’idea e la sottile atmosfera di un equilibrio di stile, materiali e portamento che ha influenzato gli anni successivi in misura esponenziale. L’atelier di Yamamoto è quasi un “tempio” ed è lì che Capasa inizia a capire le profonde differenze tra il mondo da cui proviene e quello in cui è arrivato. Differenze che non riguardano solo gli aspetti materiali del Giappone (la tecnologia, il cibo, i terremoti...) ma quelli più essenzialmente culturali: il carattere gerarchico e militaristico della società, il modo di lavorare, perfino il modo di fare sesso. Pochi anni dopo, Costume National diventerà protagonista delle sfilate mondiali e l’educazione estetica di Capasa avrà già i tratti inconfondibili che hanno decretato il suo successo internazionale. Un artigiano del profondo, dell’anima, capace di dare alla moda il respiro dello spirito orientale. Scopri di più su Tumblr/UnMondoNuovo e Instagram

Scopri di più: http://unmondonuovo-enniocapasa.com/

Commenti

Autore


  • autore_img
    Ennio Capasa

    Ennio Capasa nasce a Lecce, in Puglia.  Dopo aver terminato gli studi all’Accademia  di Belle Arti di Milano, si trasferisce a Tokyo  dove diventa l’assistente di Yohji Yamamoto  per due anni. [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Collana: OVERLOOK
    • Prezzo: 18.00 €
    • Pagine: 176
    • Formato libro: 21 x 15
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845277801
    • ISBN E-book: 9788858768358

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...