The New Yorker. Lo humour dei libri

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Dal 1925, senza interruzioni, il settimanale «The New Yorker» diletta i suoi esigenti aficionados con vignette umoristiche che, disseminate fra pezzi di costume, inchieste, rubriche culturali, cronache mondane e inediti letterari, ne rappresentano perfettamente lo spirito elegante, mordace, sofisticato, acuto e cosmopolita. Dopo il successo dell’antologia dell’anno scorso dedicata ai gatti e ai gattofili, quest’anno il tema prescelto sono i libri, e in particolare i loro lettori e il variegato mondo dell’industria intellettuale, bersaglio su cui si cimenta a beffardi colpi di matita il gotha degli umoristi degli ultimi novant’anni, da William Steig a Robert Mankoff, da Leo Cullum a Charles Barsotti. Un imperdibile «constant book» del divertimento.

Dal 1925, senza interruzioni, il settimanale «The New Yorker» diletta i suoi esigenti aficionados con vignette umoristiche che, disseminate fra pezzi di costume, inchieste, rubriche culturali, cronache mondane e inediti letterari, ne rappresentano perfettamente lo spirito elegante, mordace, sofisticato, acuto e cosmopolita. Dopo il successo dell’antologia dell’anno scorso dedicata ai gatti e ai gattofili, quest’anno il tema prescelto sono i libri, e in particolare i loro lettori e il variegato mondo dell’industria intellettuale, bersaglio su cui si cimenta a beffardi colpi di matita il gotha degli umoristi degli ultimi novant’anni, da William Steig a Robert Mankoff, da Leo Cullum a Charles Barsotti. Un imperdibile «constant book» del divertimento.

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Archinto
    • Genere e argomento: Fumetti e Graphic Novel
    • Collana: ARCHINTO-LETTERE
    • Prezzo: 22.50 €
    • Pagine: 192
    • Formato libro: 25 x 18
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788877686176

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...