PAURA E DISGUSTO A LAS VEGAS

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


UNA SELVAGGIA CAVALCATA NEL CUORE DEL SOGNO AMERICANO

Pubblicato nel 1971 sulla mitica rivista musicale “Rolling Stones”, Paura e disgusto a Las Vegas è un libro cult di un’intera generazione. Racconta di un viaggio compiuto nel 1971 da un giornalista sportivo accompagnato dal suo avvocato, a bordo di una vistosa Chevrolet rossa decappottabile. La meta è Las Vegas, la capitale del gioco d’azzardo e del più sfavillante e perverso conformismo americano, dove si tiene la Mint 400, una famosa e sgangherata corsa di moto e Dune-Buggy. Lo scopo dichiarato è quello di “scovare il Sogno Americano”. Fin dall’inizio il viaggio si rivela allucinante, irriverente, esilarante e disperato. I due eroi, sotto l’effetto di un miscuglio di droghe che non teme confronti, assistono a una trasformazione totale della realtà, che assume le più imprevedibili sfaccettature, da quelle psichedeliche, colorate, fantastiche del sogno, a quelle grottesche e tragiche dell’incubo e della disperazione. Romanzo di grande potenza narrativa, scritto con uno stile lucido e incalzante, sorretto da dialoghi strepitosi, disegna un magistrale quadro dell’America di quegli anni, l’America degli sconfitti, persi in un baratro che le droghe e i miti andati in frantumi non hanno potuto colmare. Il romanzo è accompagnato da una gustosa e imprevedibile “Piccola Enciclopedia Psichedelica”, tra i cui autori spiccano nomi prestigiosi e inattesi come Alessandro Baricco, Gino Castaldo, enrico ghezzi, Fernanda Pivano e molti altri. Da questo romanzo Terry Gilliam ha tratto nel 1998 il film Paura e delirio a Las Vegas con Johnny Depp.

UNA SELVAGGIA CAVALCATA NEL CUORE DEL SOGNO AMERICANO

Pubblicato nel 1971 sulla mitica rivista musicale “Rolling Stones”, Paura e disgusto a Las Vegas è un libro cult di un’intera generazione. Racconta di un viaggio compiuto nel 1971 da un giornalista sportivo accompagnato dal suo avvocato, a bordo di una vistosa Chevrolet rossa decappottabile. La meta è Las Vegas, la capitale del gioco d’azzardo e del più sfavillante e perverso conformismo americano, dove si tiene la Mint 400, una famosa e sgangherata corsa di moto e Dune-Buggy. Lo scopo dichiarato è quello di “scovare il Sogno Americano”. Fin dall’inizio il viaggio si rivela allucinante, irriverente, esilarante e disperato. I due eroi, sotto l’effetto di un miscuglio di droghe che non teme confronti, assistono a una trasformazione totale della realtà, che assume le più imprevedibili sfaccettature, da quelle psichedeliche, colorate, fantastiche del sogno, a quelle grottesche e tragiche dell’incubo e della disperazione. Romanzo di grande potenza narrativa, scritto con uno stile lucido e incalzante, sorretto da dialoghi strepitosi, disegna un magistrale quadro dell’America di quegli anni, l’America degli sconfitti, persi in un baratro che le droghe e i miti andati in frantumi non hanno potuto colmare. Il romanzo è accompagnato da una gustosa e imprevedibile “Piccola Enciclopedia Psichedelica”, tra i cui autori spiccano nomi prestigiosi e inattesi come Alessandro Baricco, Gino Castaldo, enrico ghezzi, Fernanda Pivano e molti altri. Da questo romanzo Terry Gilliam ha tratto nel 1998 il film Paura e delirio a Las Vegas con Johnny Depp.

Commenti

Autore


  • Hunter S. Thompson

    (1937-2005) è un autore leggendario, famoso per aver inventato il gonzo journalism, uno stile particolare di scrittura giornalistica grazie al quale divenne uno dei maggiori esponenti del “Nuovo Gi [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Collana: GRANDI TASCABILI
    • Prezzo: 11.00 €
    • Pagine: 272
    • Formato libro: 20 x 13
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845243486

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...