Ninja in ufficio

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Jens Jansen è brand manager della Helm Tech, un’azienda che realizza caschi da bicicletta, a circa 20 minuti da Stoccolma. La sua attivita’ preferita - nella quale eccelle - e’ progettare modi sempre nuovi per non lavorare, fingendo naturalmente di farlo. Ma un giorno accade l’inaspettato. L’azienda decide di licenziare Elizabeth Pukka, l’unica persona che lavorava veramente nel reparto di Jens Jensen, il quale diventa cosi’ il candidato naturale per sostituirla nell’organizzazione aziendale. Un nuovo ruolo, nuove responsabilità, reperibilità continua, più lavoro insomma, e alle dirette dipendenze dell’amministratore delegato. Niente da fare, non fa per lui. Il brand manager Jens Jensen decide così di sparire: e il luogo perfetto in cui nascondersi è proprio negli uffici della Helm Tech. Jens Jensen inizia così a muoversi come un’ombra, ad abitare stanze mai frequentate da impiegati e dirigenti, ad ascoltare senza essere ascoltato. E nella sua posizione può iniziare una vera e propria attività di sabotaggio. È un ninja in ufficio. L’avventura di Jens Jensen diventa una rivisitazione in tempi di crisi economica di Robinson Crusoe, dove la natura selvaggia è sostituita da pavimenti di linoleum, open space, condutture e moquette. Ma non è detto che gli ambienti dell’Helm Tech nascondano meno insidie. Ninja in ufficio è una satira divertente, a volte esilarante, sempre pungente e spesso cinica sulla vita aziendale, i suoi riti, i suoi miti e i suoi perversi meccanismi; ma anche un ritratto del mondo del lavoro che fa riflettere, sulla scia di molti sorrisi.

Jens Jansen è brand manager della Helm Tech, un’azienda che realizza caschi da bicicletta, a circa 20 minuti da Stoccolma. La sua attivita’ preferita - nella quale eccelle - e’ progettare modi sempre nuovi per non lavorare, fingendo naturalmente di farlo. Ma un giorno accade l’inaspettato. L’azienda decide di licenziare Elizabeth Pukka, l’unica persona che lavorava veramente nel reparto di Jens Jensen, il quale diventa cosi’ il candidato naturale per sostituirla nell’organizzazione aziendale. Un nuovo ruolo, nuove responsabilità, reperibilità continua, più lavoro insomma, e alle dirette dipendenze dell’amministratore delegato. Niente da fare, non fa per lui. Il brand manager Jens Jensen decide così di sparire: e il luogo perfetto in cui nascondersi è proprio negli uffici della Helm Tech. Jens Jensen inizia così a muoversi come un’ombra, ad abitare stanze mai frequentate da impiegati e dirigenti, ad ascoltare senza essere ascoltato. E nella sua posizione può iniziare una vera e propria attività di sabotaggio. È un ninja in ufficio. L’avventura di Jens Jensen diventa una rivisitazione in tempi di crisi economica di Robinson Crusoe, dove la natura selvaggia è sostituita da pavimenti di linoleum, open space, condutture e moquette. Ma non è detto che gli ambienti dell’Helm Tech nascondano meno insidie. Ninja in ufficio è una satira divertente, a volte esilarante, sempre pungente e spesso cinica sulla vita aziendale, i suoi riti, i suoi miti e i suoi perversi meccanismi; ma anche un ritratto del mondo del lavoro che fa riflettere, sulla scia di molti sorrisi.

Commenti

Autore


  • Lars Berge

    Lars Berge, nato nel 1974, è giornalista, sceneggiatore e film maker. Ninja in ufficio è il suo romanzo d’esordio.


Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Genere e argomento: Narrativa moderna e contemporanea
    • Prezzo: 18.00 €
    • Pagine: 320
    • Formato libro: 21 x 15
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845276323

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...