Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Memorie di un cacciatore di draghi

Carol Birch

Rizzoli

Jaffy Brown ha otto anni quando, per le strade della Londra vittoriana, si imbatte in un gatto dalle proporzioni maestose, concentrato puro di bellezza, agilità, istinto. È l’intervento di Charles Jamrach a salvare Jaffy dalle fauci della tigre. E per premiare il coraggio del ragazzino, Jamrach lo prende a lavorare con sé nel suo negozio di animali esotici. Comincia così, sotto un cielo fuligginoso e gonfio di miasmi, tra il frullare d’ali dei pappagalli e lo stridio senza tregua delle scimmie, l’avventura che porterà Jaffy in mare aperto, a bordo di una baleniera sulla rotta d’Oriente, alla ricerca del leggendario drago di Komodo. Al suo fianco c’è Tim, il suo nuovo, amato, ambiguo amico. La spedizione è un successo, il drago viene catturato. Ma le provviste finiscono, la caccia alla balena non dà risultati, gli uomini hanno fame e cominciano a mormorare che quella bestia in gabbia, vibrante di rabbia e di paura, porta sfortuna. Finché una tempesta investe con violenza la baleniera, la affonda. E un altro viaggio ha inizio: lento, livido, allucinato, su un oceano perfettamente immobile in cui ?l’animo di ognuno sarà costretto, presto o tardi, a specchiarsi.