La Ragazza del treno d’oro

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Maine, 2012. Jack Wiseman sta morendo di cancro, e sua nipote arriva da New York per assisterlo durante le ultime settimane di vita. Trent’anni, una massa di riccioli ramati e un’indole impulsiva, Natalie sembra aver perso la bussola dopo il divorzio dal marito Daniel, f ino a licenziarsi dallo studio legale in cui lavorava. Qualche giorno prima di morire, però, il nonno le af f ida un incarico che sembra risvegliare in lei il desiderio di mettersi in gioco: riconsegnare al legittimo proprietario un ciondolo di cui era entrato in possesso alla f ine della Seconda guerra mondiale. Quando, giovane tenente dell’esercito americano a Salisburgo, aveva ricevuto mandato di proteggere un treno carico di beni degli ebrei ungheresi sottratti dai nazisti durante l’Olocausto. Comincia così un viaggio tra presente e passato fatto di segreti, inganni e amori, nel quale sf ilano un’impetuosa ragazza sopravvissuta ad Auschwitz, la f iglia di una ricca famiglia di Budapest impegnata nella lotta per il diritto di voto alle donne, una suf fragetta minuscola di statura e grande di spirito, l’epopea tragica e piena di speranza degli ebrei tra l’Europa centrale e la Palestina. Con La ragazza del treno d’oro Ayelet Waldman riesce nell’impresa semplice e dif f icilissima di raccontare una storia avvincente, ricca di emozioni e di personaggi memorabili.

Maine, 2012. Jack Wiseman sta morendo di cancro, e sua nipote arriva da New York per assisterlo durante le ultime settimane di vita. Trent’anni, una massa di riccioli ramati e un’indole impulsiva, Natalie sembra aver perso la bussola dopo il divorzio dal marito Daniel, f ino a licenziarsi dallo studio legale in cui lavorava. Qualche giorno prima di morire, però, il nonno le af f ida un incarico che sembra risvegliare in lei il desiderio di mettersi in gioco: riconsegnare al legittimo proprietario un ciondolo di cui era entrato in possesso alla f ine della Seconda guerra mondiale. Quando, giovane tenente dell’esercito americano a Salisburgo, aveva ricevuto mandato di proteggere un treno carico di beni degli ebrei ungheresi sottratti dai nazisti durante l’Olocausto. Comincia così un viaggio tra presente e passato fatto di segreti, inganni e amori, nel quale sf ilano un’impetuosa ragazza sopravvissuta ad Auschwitz, la f iglia di una ricca famiglia di Budapest impegnata nella lotta per il diritto di voto alle donne, una suf fragetta minuscola di statura e grande di spirito, l’epopea tragica e piena di speranza degli ebrei tra l’Europa centrale e la Palestina. Con La ragazza del treno d’oro Ayelet Waldman riesce nell’impresa semplice e dif f icilissima di raccontare una storia avvincente, ricca di emozioni e di personaggi memorabili.

Commenti

Autore


  • Ayelet Waldman

    AYELET WALDMAN (1964) è autrice di saggi e romanzi di successo. Per Rizzoli ha pubblicato L’amore e altri luoghi impossibili (2010) e Sono una cattiva mamma (2011). Vive a Berkeley col marito, Mich [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli
    • Genere e argomento: Narrativa moderna e contemporanea
    • Collana: NARRATIVA STRANIERA
    • Prezzo: 19.00 €
    • Pagine: 450
    • Formato libro: 21 x 14
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817065863
    • ISBN E-book: 9788858647165

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...