Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

La leggenda del santo bevitore

Joseph Roth

Bur

Considerata il testamento spirituale dell’autore, resa celebre dalla trasposizione cinematografica di Ermanno Olmi, La leggenda del santo bevitore narra le vicende di Andreas Kartak, un esule senza patria che, giunto a Parigi, trascorre le sue giornate tra alcol e povertà, finché una serie di “miracoli” sembra portare una nuova speranza nella sua esistenza. Nel raccontare la vita sospesa tra miseria e redenzione di Andreas, Roth dischiude al lettore il lato meno conosciuto della Parigi degli anni Trenta. Nello stesso tempo, la bontà ingenua che permea lo sguardo del protagonista arricchisce l’intera vicenda di un’atmosfera sognante, quasi di fiaba, in cui anche un alcolizzato può diventare il “santo” di un’umanità dimenticata, collocata ai margini della società. Fino al malinconico appello finale: “Possa Iddio concedere a noi tutti, a noi bevitori, una morte così lieve e bella!”.

Libri Correlati

vedi tutti