Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

La Bibbia

Bur
Copertina di: La Bibbia

Con una prefazione inedita dell’autore
Traduzione di Andrea Rényi

“Nádas è uno dei maggiori scrittori al mondo.”
Susan Sontag

“Nessuno scrittore europeo ha affrontato le responsabilità e i rovelli morali della memoria pubblica e privata con incisività pari a quella di Péter Nádas.”
Michael Kimmelman The New York Times

Budapest, primi anni Cinquanta. Una villa in collina, con le sue stanze grandi e un austero giardino d’inverno, è il regno ovattato in cui il piccolo Gyuri, figlio di alti funzionari di partito, trascorre giornate apatiche, con la sola compagnia dei nonni. L’ingresso di due ragazze nella routine familiare sconvolge bruscamente la falsa quiete della casa, portando a galla pulsioni, ipocrisie e crudeltà con cui il giovane non si è ancora misurato.
La Bibbia è l’intenso racconto di formazione che apre una raccolta incentrata su temi cari a Péter Nádas: l’adolescenza, il desiderio e il ricordo. Al centro di tre racconti stilisticamente perfetti, altrettanti adolescenti lottano con un senso di misteriosa estraneità che li trattiene sulla soglia del mondo dei grandi, divisi tra repulsa e attrazione. La narrazione magistrale e potente di Nádas smaschera senza appello una società e un’intera epoca storica.