L’ Occhio dell’uragano

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


“Attenzione. Questo romanzo va maneggiato con cura.
Non è un romanzo qualsiasi, pensato per intrattenere il lettore.
Oh no. Non richiede lettori distratti e vanesi.
Staccate i cellulari. Portatevi in un angolo discreto della vostra vita. E ancoratevi a qualcosa – sedia, divano o persona amata. Ma soprattutto abbiate coraggio.
Entrate nell’occhio del vostro uragano.”
Dalla postfazione di Mario Fortunato

“Tutti i romanzi di White sono opere pienamente riuscite, non ci sono anelli deboli nella catena.”
J. M. Coetzee (Premio Nobel per la letteratura)

Elizabeth Hunter, matriarca australiana ormai ottantenne, riceve la visita dei suoi due figli: Basil, attore insignito del titolo di baronetto, e Dorothy, che ha sposato un principe francese, tornati nell’antica dimora di famiglia a Sydney dopo molti anni trascorsi in Europa. Elizabeth rievoca ed esplora la propria vita, in tutte le sue pieghe ambigue, in tutti i suoi significati.
La donna, dotata naturalmente di salute, fascino, bellezza, ha da sempre giocato un’unica carta, quella della sua tormentata e fortissima femminilità.
Spinta da uno spasmodico e insaziabile bisogno d’amore, ha sottoposto suo marito e i suoi figli a una continua violenza, avviluppando in essa la sua e la loro vita. Ancora adesso, nonostante il peso degli anni, Elizabeth continua a esercitare una forte influenza su tutti: i figli, le infermiere che si prendono cura di lei, il suo avvocato, che costituiscono il cast del romanzo.
L’occhio dell’uragano è una lettura appassionante, che svela il sottile equilibro tra amore e odio, appartenenza e abbandono che regola le relazioni famigliari.

“Attenzione. Questo romanzo va maneggiato con cura.
Non è un romanzo qualsiasi, pensato per intrattenere il lettore.
Oh no. Non richiede lettori distratti e vanesi.
Staccate i cellulari. Portatevi in un angolo discreto della vostra vita. E ancoratevi a qualcosa – sedia, divano o persona amata. Ma soprattutto abbiate coraggio.
Entrate nell’occhio del vostro uragano.”
Dalla postfazione di Mario Fortunato

“Tutti i romanzi di White sono opere pienamente riuscite, non ci sono anelli deboli nella catena.”
J. M. Coetzee (Premio Nobel per la letteratura)

Elizabeth Hunter, matriarca australiana ormai ottantenne, riceve la visita dei suoi due figli: Basil, attore insignito del titolo di baronetto, e Dorothy, che ha sposato un principe francese, tornati nell’antica dimora di famiglia a Sydney dopo molti anni trascorsi in Europa. Elizabeth rievoca ed esplora la propria vita, in tutte le sue pieghe ambigue, in tutti i suoi significati.
La donna, dotata naturalmente di salute, fascino, bellezza, ha da sempre giocato un’unica carta, quella della sua tormentata e fortissima femminilità.
Spinta da uno spasmodico e insaziabile bisogno d’amore, ha sottoposto suo marito e i suoi figli a una continua violenza, avviluppando in essa la sua e la loro vita. Ancora adesso, nonostante il peso degli anni, Elizabeth continua a esercitare una forte influenza su tutti: i figli, le infermiere che si prendono cura di lei, il suo avvocato, che costituiscono il cast del romanzo.
L’occhio dell’uragano è una lettura appassionante, che svela il sottile equilibro tra amore e odio, appartenenza e abbandono che regola le relazioni famigliari.

Commenti

Autore


  • Patrick White

    Patrick Victor Martindale White (Londra, 25 maggio 1912 – Sydney, 30 settembre 1990) è stato uno scrittore, drammaturgo e saggista australiano. È stato uno dei maggiori scrittori del Ventesimo sec [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Genere e argomento: Narrativa moderna e contemporanea
    • Collana: LETTERATURA STRANIERA
    • Prezzo: 21.00 €
    • Pagine: 644
    • Formato libro: 21 x 15
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845265396
    • ISBN E-book: 9788858760697

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...