L’ Informazionista

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


È bella e pericolosa.
Non ha paura di nulla, tranne che del proprio passato.

Il suo nome è Vanessa “Michael” Monroe. Ha un fisico asciutto e nervoso e un viso dalla bellezza misteriosa e androgina. Può scegliere se passare per uomo o per donna, a seconda della necessità e delle circostanze. Sa fiutare la paura e la menzogna e riesce sempre a ottenere ciò che vuole, anche a costo di uccidere.
Il suo lavoro è raccogliere informazioni – scomode, riservate, pericolose – per conto di chiunque sia disposto a pagare abbastanza. E il denaro non è certo un problema per Richard Burbank, il petroliere che la incarica di indagare sulla scomparsa della sua figliastra, Emily, avvenuta quattro anni prima nell’Africa centro-occidentale. Una sfida per Vanessa, irresistibile come tutte le sfide, e insieme l’occasione per tornare a casa.
Così dagli Stati Uniti, dove è arrivata ancora ragazza in fuga da un atroce passato, vola a Douala, Camerun, la terra in cui è cresciuta. E proprio qui, dove rare e desolate vene d’asfalto solcano le immense distese subsahariane, scoprire la verità sulla fine di Emily la costringerà ad affrontare gli antichi demoni che non hanno mai smesso di tormentarla. Tagliata fuori dalla civiltà e data per morta, Vanessa da cacciatrice tornerà ad essere preda. E dovrà sopravvivere a un gioco senza regole dove chi perde muore.
L’informazionista, besteller negli Stati Uniti all’indomani dell’uscita, consacra Taylor Stevens come nuova protagonista della scena del thriller. E ci regala un’eroina indimenticabile che, come scrive il “Publishers Weekly”, non ha nulla da invidiare a Lisbeth Salander.

È bella e pericolosa.
Non ha paura di nulla, tranne che del proprio passato.

Il suo nome è Vanessa “Michael” Monroe. Ha un fisico asciutto e nervoso e un viso dalla bellezza misteriosa e androgina. Può scegliere se passare per uomo o per donna, a seconda della necessità e delle circostanze. Sa fiutare la paura e la menzogna e riesce sempre a ottenere ciò che vuole, anche a costo di uccidere.
Il suo lavoro è raccogliere informazioni – scomode, riservate, pericolose – per conto di chiunque sia disposto a pagare abbastanza. E il denaro non è certo un problema per Richard Burbank, il petroliere che la incarica di indagare sulla scomparsa della sua figliastra, Emily, avvenuta quattro anni prima nell’Africa centro-occidentale. Una sfida per Vanessa, irresistibile come tutte le sfide, e insieme l’occasione per tornare a casa.
Così dagli Stati Uniti, dove è arrivata ancora ragazza in fuga da un atroce passato, vola a Douala, Camerun, la terra in cui è cresciuta. E proprio qui, dove rare e desolate vene d’asfalto solcano le immense distese subsahariane, scoprire la verità sulla fine di Emily la costringerà ad affrontare gli antichi demoni che non hanno mai smesso di tormentarla. Tagliata fuori dalla civiltà e data per morta, Vanessa da cacciatrice tornerà ad essere preda. E dovrà sopravvivere a un gioco senza regole dove chi perde muore.
L’informazionista, besteller negli Stati Uniti all’indomani dell’uscita, consacra Taylor Stevens come nuova protagonista della scena del thriller. E ci regala un’eroina indimenticabile che, come scrive il “Publishers Weekly”, non ha nulla da invidiare a Lisbeth Salander.

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli
    • Genere e argomento: Thriller e Gialli
    • Collana: NARRATIVA STRANIERA
    • Prezzo: 3.90 €
    • Pagine: 414
    • Formato libro: 22 x 14
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817051019
    • ISBN E-book: 9788858622292

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...