Il saper vivere di Donna Letizia

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Un vero e proprio breviario di civiltà. Il grande classico delle buone maniere

Insegnava, l’elegante signora, a “non arricciare il mignolo a coda di volpino”, ad aborrire stuzzicadenti e calzini corti e a dare le giuste precedenze davanti a una porta girevole. Citava Montesquieu e l’Inno alla pazienza di Kipling, il barone de Rothschild ed Edoardo VII. Inventava prototipi come la signora Casachiesa e la signora Semprelesta, invocava il buon gusto ancora prima del buon senso, insegnava l’arte difficilissima della conversazione. E aveva ritmo. Oggi come cinquant’anni fa, Il saper vivere di Donna Letizia può insegnare qualcosa sulla disposizione delle posate a tavola ma, soprattutto, su una civiltà del gusto e del comportamento che non ha perso di attualità.

Un vero e proprio breviario di civiltà. Il grande classico delle buone maniere

Insegnava, l’elegante signora, a “non arricciare il mignolo a coda di volpino”, ad aborrire stuzzicadenti e calzini corti e a dare le giuste precedenze davanti a una porta girevole. Citava Montesquieu e l’Inno alla pazienza di Kipling, il barone de Rothschild ed Edoardo VII. Inventava prototipi come la signora Casachiesa e la signora Semprelesta, invocava il buon gusto ancora prima del buon senso, insegnava l’arte difficilissima della conversazione. E aveva ritmo. Oggi come cinquant’anni fa, Il saper vivere di Donna Letizia può insegnare qualcosa sulla disposizione delle posate a tavola ma, soprattutto, su una civiltà del gusto e del comportamento che non ha perso di attualità.

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Bur
    • Collana: BEST BUR
    • Prezzo: 9.50 €
    • Pagine: 288
    • Formato libro: 22 x 14
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817018760
    • ISBN E-book: 9788858661529

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...