Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Il lato oscuro della Rete

Nicholas Carr

Rizzoli ETAS
Copertina di: Il lato oscuro della Rete

Circa cento anni fa le imprese smisero di produrre la propria energia e cominciarono a rifornirsi dalla nuova rete elettrica. Questo cambiamento diede vita al mondo moderno. Oggi si sta verificando una rivoluzione simile. Le imprese smantellano o stanno per smantellare i propri sistemi informatici privati e si rivolgono a servizi disponibili su Internet che li sostituiscono. La svolta sta già ridisegnando l'industria informatica, portando alla ribalta nuovi soggetti come Google e minacciando le imprese tradizionali come Microsoft e Dell. Ma gli effetti andranno molto più in là. In questo libro lucido e coinvolgente Nicholas Carr mette insieme storia, economia e tecnologia per spiegare perché il computer sta cambiando, diventando unico e globale (il ?World Wide Computer?, WWC, dove tutte le macchine ? dai PC ai cellulari, dagli elettrodomestici ai sistemi di sicurezza ? si fondono in un gigantesco computer universale) e che cosa ciò significa per tutti noi, per la nostra cultura, la nostra sicurezza, la nostra privacy e, in ultima analisi, la nostra libertà. Tra gli argomenti caldi trattati dall?autore, che ci riguardano ormai da vicino: il rischio dell?impoverimento culturale, il pericolo del terrorismo online, dello spionaggio e di altre inquietanti applicazioni, la schedatura dei nostri dati e delle nostre vite, e il collegamento uomo-computer tra fantascienza e& scienza. Un libro che tutti dobbiamo leggere per capire come lo sviluppo di Internet condizionerà il nostro futuro.