Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Il confine

Sebastiano Vassalli

Rizzoli

I cento anni del Sudtirolo in Italia

Il Sudtirolo, una terra di frontiera e un paradiso turistico in cui due popolazioni sono destinate a convivere. Ma cos’altro sanno gli italiani di questa regione e della sua storia? Quasi niente e, peggio, l’hanno sempre capita poco. Sebastiano Vassalli ripercorre in maniera lucida e tagliente gli snodi principali di un secolo ricco di contrasti, di “fandonie storiche”, di follie politiche: dal 1919, quando il trattato di St. Germain avanzò sul crinale alpino il confine con l’Austria, stabilendo che i sudtirolesi diventavano loro malgrado italiani… fino ai giorni nostri. In mezzo ci sono il fascismo, il nazismo, le bombe, i referendum e una stagione di tenebre in cui hanno perso la vita troppi uomini. Il protagonista di questa lunga storia è ormai vecchissimo, nato nel 1928, eppure continua ancora a muoversi indisturbato nel paesaggio scintillante di valli e città, a fare sentire la propria voce e a seminare zizzania. Attraverso una proposta concreta, questo libro invita a chiudere i conti con la storia e a separare una volta per tutte il passato dal presente, per guardare avanti.

Libri Correlati

vedi tutti