Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Il califfato del terrore

Maurizio Molinari

Bur

Perché lo stato islamico minaccia l’occidente

Decapitazioni di arabi e occidentali, attentati nel cuore di un’Europa incredula, donne schiavizzate, bambini trasformati in killer, fosse comuni. Da Aleppo a Baghdad lo Stato Islamico sta ridisegnando la geografia del Medio Oriente e incombe minacciosamente su di noi. Ma da dove vengono i jihadisti che vogliono purificare il mondo dagli infedeli? Maurizio Molinari rivela in questo libro la genesi di un’ideologia religiosa totalitaria che travolge l’Islam e genera violenze orrende. Ma lo Stato Islamico non è fatto solo di terroristi reclutati e addestrati per fare scempio di chiunque non la pensi come loro. La sua forza si fonda anche su un buon sistema amministrativo, attento al consolidamento del consenso e con una struttura molto più complessa, e pericolosa, di quel che pensiamo. Perché, come spiega Molinari, la ferocia dei tagliagole è solo la punta dell’iceberg di un potere, efficiente e barbarico, che mette ogni giorno più a rischio la nostra sicurezza.

Libri Correlati

vedi tutti