Fight Night

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Questa è la storia di Alessandro ed Ettore, due ragazzi genovesi a cui la vita ha tirato presto uno dei suoi colpi peggiori: la perdita del padre. Alessandro è ambizioso, egocentrico e fragile. A diciannove anni si ritrova già a essere un perdente: suo padre, il “faccendiere”, si è ucciso dopo la scoperta di un giro di corruzione e malaffare, facendogli conoscere la povertà e il desiderio di ritrovare il suo posto nel mondo. Ettore è figlio del primo italiano morto a Kabul, ed è diventato un piccolo criminale irresponsabile a causa dell’abbandono e dei privilegi a cui l’ha abituato il fatto di avere avuto per genitore un “eroe” - il fatto che al posto di suo padre ci sia il poliziotto più marcio della città non aiuta. Alessandro ed Ettore sono due kickboxer che vengono da esperienze estreme, al margine della legalità, in una Genova in bianco e nero che è un porto delle nebbie, e non solo esteriori. Sono in guerra con il mondo, con le donne e con gli uomini. Il loro coraggio, la loro volontà di sacrificio sono sempre sul punto di trasformarsi in odio e risentimento. Due vite abbandonate a un vortice autodistruttivo che si incroceranno in un incontro decisivo di fronte a una platea molto più vasta di quanto potessero immaginare, sotto lo sguardo corrosivo dei media. Ma alla fine saranno loro due soli, uno di fronte all’altro sul ring, armati solo di se stessi, dei loro corpi mortali e delle loro esistenze scheggiate dal caso, dal destino, dagli amori incompiuti. Scorrerà del sangue, che altro? In definitiva è solo la lotta a decidere quel che si è davvero. Dalla voce di un autore emergente, il racconto di un mondo duro e caotico, al di qua o al di là dell’umano, senza scrupoli né sconti, sul confine fra il ridicolo e l’osceno, dove i colpi piombano addosso imprevedibili. Ganci in pieno volto, ganci che possono raggiungere l’anima.

Questa è la storia di Alessandro ed Ettore, due ragazzi genovesi a cui la vita ha tirato presto uno dei suoi colpi peggiori: la perdita del padre. Alessandro è ambizioso, egocentrico e fragile. A diciannove anni si ritrova già a essere un perdente: suo padre, il “faccendiere”, si è ucciso dopo la scoperta di un giro di corruzione e malaffare, facendogli conoscere la povertà e il desiderio di ritrovare il suo posto nel mondo. Ettore è figlio del primo italiano morto a Kabul, ed è diventato un piccolo criminale irresponsabile a causa dell’abbandono e dei privilegi a cui l’ha abituato il fatto di avere avuto per genitore un “eroe” - il fatto che al posto di suo padre ci sia il poliziotto più marcio della città non aiuta. Alessandro ed Ettore sono due kickboxer che vengono da esperienze estreme, al margine della legalità, in una Genova in bianco e nero che è un porto delle nebbie, e non solo esteriori. Sono in guerra con il mondo, con le donne e con gli uomini. Il loro coraggio, la loro volontà di sacrificio sono sempre sul punto di trasformarsi in odio e risentimento. Due vite abbandonate a un vortice autodistruttivo che si incroceranno in un incontro decisivo di fronte a una platea molto più vasta di quanto potessero immaginare, sotto lo sguardo corrosivo dei media. Ma alla fine saranno loro due soli, uno di fronte all’altro sul ring, armati solo di se stessi, dei loro corpi mortali e delle loro esistenze scheggiate dal caso, dal destino, dagli amori incompiuti. Scorrerà del sangue, che altro? In definitiva è solo la lotta a decidere quel che si è davvero. Dalla voce di un autore emergente, il racconto di un mondo duro e caotico, al di qua o al di là dell’umano, senza scrupoli né sconti, sul confine fra il ridicolo e l’osceno, dove i colpi piombano addosso imprevedibili. Ganci in pieno volto, ganci che possono raggiungere l’anima.

Commenti

Autore


  • Stefano Trucco

    (Genova, 1962) è un impiegato del comune di Genova. Approda alla scrittura non giovanissimo ed è stato finalista a Masterpiece, il primo talent show per scrittori. Condivide le parole di Mallarm [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Collana: LETTERATURA ITALIANA
    • Prezzo: 19.00 €
    • Pagine: 416
    • Formato libro: 21 x 15
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845278112
    • ISBN E-book: 9788858768822

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...