Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Eia eia alalà

Giampaolo Pansa

Bur
Copertina di: Eia eia alalà

La nascita del fascismo

Controstoria d’italia

Nell’Italia del Duemila può presentarsi l’avventura autoritaria di un nuovo Benito Mussolini? Anche oggi siamo un Paese strozzato da una crisi pesante, con una casta di partiti imbelli e un possibile conflitto tra ceti diversi. Sono queste assonanze con gli anni Venti del Novecento che hanno spinto Giampaolo Pansa a scrivere Eia eia alalà, un antico grido di vittoria riesumato dallo squadrismo fascista. Il racconto inizia con la lotta di classe esplosa tra il 1919 e il 1922, guidata dai socialisti e sconfitta dall’inevitabile reazione della borghesia; prosegue con la marcia su Roma e il violento affermarsi della dittatura fascista; arriva fino alla Seconda guerra mondiale e al dramma dello sterminio ebraico nell’indifferenza collettiva. Tra narrazione e ricostruzione storica, il risultato è il ritratto duro, tagliente e senza sconti di un’Italia che assomiglia non poco a quella di oggi: distratta, egoista e forse pronta ad accettare nuove tragedie.

Libri Correlati

vedi tutti