Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

È l’economia che cambia il mondo

Yanis Varoufakis

Bur

Quando la disuguaglianza mette a rischio il nostro futuro

Com’è nato il denaro? Da quando il lavoro è una merce? Che ruolo ha avuto il debito nelle società di mercato? In una lettera appassionata alla figlia adolescente, Yanis Varoufakis – economista greco divenuto noto in tutto il mondo per le sue proposte anti-austerity da ministro delle Finanze del primo governo Tsipras – ripercorre le tappe fondanti della storia dell’umanità alla ricerca delle origini della disuguaglianza. Attraversando i grandi temi dell’economia per spiegare le contraddizioni del sistema in cui viviamo, Varoufakis va al cuore dei temi politici e sociali che toccano tutti noi e propone un’idea di società alternativa a quella imposta dal capitale. Un testo chiaro, coraggioso, controcorrente, scritto “per consentire al lettore di vedere la crisi con occhi diversi e capire le vere ragioni per cui i governi si rifiutano caparbiamente di prendere le decisioni che porterebbero alla liberazione delle nostre società, in Europa, in Grecia e in tutto il mondo”.

Libri Correlati

vedi tutti