Critica del giudizio

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


CON L’AGGIUNTA DELLA PRIMA INTRODUZIONE alla critica del giudizio

Testo tedesco a fronte

La tradizione esegetica ha riservato una grande considerazione alle prime due Critiche di Kant, per la loro importanza in ambito conoscitivo e pratico, per la loro incidenza e ripresa nella filosofia contemporanea. Solo ultimamente la Critica del giudizio (1790) è apparsa in tutta la sua importanza come il coronamento del sistema kantiano del sapere, che raggiunge, proprio nella scansione e nella connessione della trilogia, la sua completa organicità. In quest’opera Kant ha scoperto il fondamento dell’esperienza estetica e del finalismo della natura e ha raggiunto l’unità della filosofia, evidenziando l’articolazione tra ragione teoretica e ragione pratica, tra il conoscere e il desiderare, tra le grandi idee del soprasensibile e la libertà. In tal senso, se con le prime due parti critiche Kant mostrava di aver scoperto il principio della natura e della libertà, qui può dichiarare di aver raggiunto la ragione della loro matrice comune: il principio a priori della conformità al fine con cui opera la forza di giudizio nell’ambito del sentimento di piacere e dispiacere. Questo volume è corredato di un apparato critico e di un’esaustiva bibliografia. Il testo a fronte riproduce l’edizione di Wilhelm Weischedel (Werke in zehn Bänden, Darmstadt 1983, vol. 8), con varianti del curatore puntualmente segnalate in apparato. Il testo tedesco della Prima Introduzione alla Critica del giudizio segue l’edizione della Erste Einleitung in die Kritik der Urteilskraft, Faksimile und Transkription, hrsg. von Norbert Hinske, Wolfgang Müller-Lauter und Michael Theunissen, Stuttgart-Bad Cannstatt 1965.

CON L’AGGIUNTA DELLA PRIMA INTRODUZIONE alla critica del giudizio

Testo tedesco a fronte

La tradizione esegetica ha riservato una grande considerazione alle prime due Critiche di Kant, per la loro importanza in ambito conoscitivo e pratico, per la loro incidenza e ripresa nella filosofia contemporanea. Solo ultimamente la Critica del giudizio (1790) è apparsa in tutta la sua importanza come il coronamento del sistema kantiano del sapere, che raggiunge, proprio nella scansione e nella connessione della trilogia, la sua completa organicità. In quest’opera Kant ha scoperto il fondamento dell’esperienza estetica e del finalismo della natura e ha raggiunto l’unità della filosofia, evidenziando l’articolazione tra ragione teoretica e ragione pratica, tra il conoscere e il desiderare, tra le grandi idee del soprasensibile e la libertà. In tal senso, se con le prime due parti critiche Kant mostrava di aver scoperto il principio della natura e della libertà, qui può dichiarare di aver raggiunto la ragione della loro matrice comune: il principio a priori della conformità al fine con cui opera la forza di giudizio nell’ambito del sentimento di piacere e dispiacere. Questo volume è corredato di un apparato critico e di un’esaustiva bibliografia. Il testo a fronte riproduce l’edizione di Wilhelm Weischedel (Werke in zehn Bänden, Darmstadt 1983, vol. 8), con varianti del curatore puntualmente segnalate in apparato. Il testo tedesco della Prima Introduzione alla Critica del giudizio segue l’edizione della Erste Einleitung in die Kritik der Urteilskraft, Faksimile und Transkription, hrsg. von Norbert Hinske, Wolfgang Müller-Lauter und Michael Theunissen, Stuttgart-Bad Cannstatt 1965.

Commenti

Autore


  • Immanuel Kant

    Di Immanuel Kant (Königsberg 1724-1804) la BUR ha pubblicato: Critica della ragione pura, Critica della ragione pratica, Critica della capacità di giudizio, Fondazione della metafisica dei costumi, [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Collana: IL PENSIERO OCCIDENTALE
    • Prezzo: 35.00 €
    • Pagine: 1056
    • Formato libro: 21 x 15
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845233241

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...