Cosedadire

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


“L’unica cosa che conta è continuare a porsi delle domande, tante domande. Sarà perché, tra tutti i segni grafici che quotidianamente usiamo nella pratica della scrittura, il punto interrogativo – quel ricciolo magico che rimane sospeso nell’aria in fondo a una frase – è il più elegante e l’unico che non chiude, ma spalanca le porte dell’ignoto e della sorpresa?”
– Giuseppe Bertolucci

 

Un grande testimone del Novecento ripercorre cinquant’anni di vita culturale italiana. La rilettura intensa delle poesie del padre poeta Attilio, la collaborazione con il fratello Bernardo, gli incontri con grandi artisti e intellettuali: Zavattini, Soldati, Benigni, Fellini, Caproni e Pasolini. Ne emerge un racconto emozionato e lucido, in cui la memoria personale si intreccia con quella del paese, i ricordi della propria infanzia incontrano i miti di generazioni di italiani. Sempre con instancabile verve polemica: contro l’appiattimento sul presente e la mancanza di prospettiva storica cui la televisione e la cultura di massa ci hanno abituati a partire dagli anni ottanta.

“L’unica cosa che conta è continuare a porsi delle domande, tante domande. Sarà perché, tra tutti i segni grafici che quotidianamente usiamo nella pratica della scrittura, il punto interrogativo – quel ricciolo magico che rimane sospeso nell’aria in fondo a una frase – è il più elegante e l’unico che non chiude, ma spalanca le porte dell’ignoto e della sorpresa?”
– Giuseppe Bertolucci

 

Un grande testimone del Novecento ripercorre cinquant’anni di vita culturale italiana. La rilettura intensa delle poesie del padre poeta Attilio, la collaborazione con il fratello Bernardo, gli incontri con grandi artisti e intellettuali: Zavattini, Soldati, Benigni, Fellini, Caproni e Pasolini. Ne emerge un racconto emozionato e lucido, in cui la memoria personale si intreccia con quella del paese, i ricordi della propria infanzia incontrano i miti di generazioni di italiani. Sempre con instancabile verve polemica: contro l’appiattimento sul presente e la mancanza di prospettiva storica cui la televisione e la cultura di massa ci hanno abituati a partire dagli anni ottanta.

Commenti

Autore


  • Giuseppe Bertolucci

    Giuseppe Bertolucci ha esordito come regista cinematografico dirigendo Roberto Benigni in Berlinguer ti voglio bene (1977). Autore di film colti e raffinati, ha contribuito a mantenere vivo il rapport [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Genere e argomento: Cinema e Tv
    • Collana: OVERLOOK
    • Prezzo: 17.00 €
    • Pagine: 216
    • Formato libro: 21 x 15
    • Tipologia: BROSSURA
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845267888
    • ISBN E-book: 9788858705001

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...