Anita friggeva d’amore

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


“Creare un menu è come scrivere una storia d’amore.” Così inizia l’educazione sentimentale e culinaria della piccola Anita, dotata del talento raro e sorprendente di riconoscere il gusto dei ricordi. Nonno Goluàs, fuggito anni prima dalla perfetta e insapore Bruges per approdare nel la terra dei buongustai, ha un grande progetto per lei: insieme apriranno un ristorante in grado di riportare i clienti ai momenti perduti dell’infanzia, a quei pomeriggi trascorsi a giocare a nascondino dietro agli alberi, alle sbucciature e ai primi esami, alle corse al mare e alle gare con i sassi buttati di piatto a pelo d’acqua. Goluàs svela ad Anita i misteri e le alchimie segrete di mandorle e vanigl ia, anice e caf fè, insegnandole che dietro ogni cibo si nasconde un sentimento e che dentro ogni pentola cuoce una storia. E Anita - accompagnata dalle bizze di una nonna ex-clavicembal ista prodigio, dal le note jazz del l’al lampanato John e dal le manie del la mamma, vegana integralista con la passione per i ficus - cresce, soffre, ama, ride, provando un passo dopo l’altro a realizzare il suo sogno… Marta Casarini ci regala una storia tenera e del icata, venata di un irresist ibi le umorismo, per raccontarci che, così come il pane ha bisogno di tempo per lievitare, anche i sogni richiedono costanza e pazienza. Perché, come dice nonno Goluàs, non esistono le cose difficili, ma solo quelle che credi di non saper fare.

“Creare un menu è come scrivere una storia d’amore.” Così inizia l’educazione sentimentale e culinaria della piccola Anita, dotata del talento raro e sorprendente di riconoscere il gusto dei ricordi. Nonno Goluàs, fuggito anni prima dalla perfetta e insapore Bruges per approdare nel la terra dei buongustai, ha un grande progetto per lei: insieme apriranno un ristorante in grado di riportare i clienti ai momenti perduti dell’infanzia, a quei pomeriggi trascorsi a giocare a nascondino dietro agli alberi, alle sbucciature e ai primi esami, alle corse al mare e alle gare con i sassi buttati di piatto a pelo d’acqua. Goluàs svela ad Anita i misteri e le alchimie segrete di mandorle e vanigl ia, anice e caf fè, insegnandole che dietro ogni cibo si nasconde un sentimento e che dentro ogni pentola cuoce una storia. E Anita - accompagnata dalle bizze di una nonna ex-clavicembal ista prodigio, dal le note jazz del l’al lampanato John e dal le manie del la mamma, vegana integralista con la passione per i ficus - cresce, soffre, ama, ride, provando un passo dopo l’altro a realizzare il suo sogno… Marta Casarini ci regala una storia tenera e del icata, venata di un irresist ibi le umorismo, per raccontarci che, così come il pane ha bisogno di tempo per lievitare, anche i sogni richiedono costanza e pazienza. Perché, come dice nonno Goluàs, non esistono le cose difficili, ma solo quelle che credi di non saper fare.

Commenti

Caratteristiche


    • Marchio: Fabbri Editori
    • Genere e argomento: Amore
    • Collana: NARRATIVA
    • Prezzo: 9.90 €
    • Pagine: 192
    • Formato libro: 21 x 15
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845190568
    • ISBN E-book: 9788865970317

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...