Amore e psiche. La favola dell’anima

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


La storia di Amore e Psiche, sospinta nel vento del Sahara, arriva fino alle porte di Cartagine, dove viveva nel II secolo d.C. Apuleio, colto e attento avvocato, che la incastona come un diamante prezioso tra le pagine della sua opera. Passando di respiro in respiro, raccontata sottovoce nelle notti più buie, la favola arriva fino a noi. Da allora i tanti risvolti simbolici e allegorici che compongono e intrecciano la vicenda, e la stessa forza semantica dei nomi dei protagonisti, ne hanno moltiplicato le trasposizioni artistiche, letterarie e filosofiche aumentando quel rapporto tra amore e anima che arriverà a configurarsi come una delle contraddizioni più forti e insolubili del nostro tempo. Profonda storia di amore, di morte e di vita, il racconto di Apuleio sarà amato da molti artisti e letterati, diventando un modello del percorso evolutivo dell’anima e tessendo nei secoli una fitta rete di rimandi visivi e concettuali tra pittura, scultura, letteratura e poesia. Fino ad arrivare ancora intatta alla nostra sete di eternità. In questi sentieri dell’anima – da percorrere in silenzio per riuscire a percepire il respiro dell’infinito – vorremmo accompagnarvi, per entrare nel cammino dei tanti cercatori d’anima e impararne la strada. Un viaggio per immagini che attraversa i secoli, dai capolavori della Magna Grecia all’arte romana, da Raffaello a Canova, fino all’arte contemporanea, raccontato da studiosi, scrittori e storici dell’arte, tra cui Pietro Citati, Giorgio Bàrberi Squarotti, Giovanni Reale, Giuseppe Girgenti, Diego Fusaro, Gianfranco Ravasi.

La storia di Amore e Psiche, sospinta nel vento del Sahara, arriva fino alle porte di Cartagine, dove viveva nel II secolo d.C. Apuleio, colto e attento avvocato, che la incastona come un diamante prezioso tra le pagine della sua opera. Passando di respiro in respiro, raccontata sottovoce nelle notti più buie, la favola arriva fino a noi. Da allora i tanti risvolti simbolici e allegorici che compongono e intrecciano la vicenda, e la stessa forza semantica dei nomi dei protagonisti, ne hanno moltiplicato le trasposizioni artistiche, letterarie e filosofiche aumentando quel rapporto tra amore e anima che arriverà a configurarsi come una delle contraddizioni più forti e insolubili del nostro tempo. Profonda storia di amore, di morte e di vita, il racconto di Apuleio sarà amato da molti artisti e letterati, diventando un modello del percorso evolutivo dell’anima e tessendo nei secoli una fitta rete di rimandi visivi e concettuali tra pittura, scultura, letteratura e poesia. Fino ad arrivare ancora intatta alla nostra sete di eternità. In questi sentieri dell’anima – da percorrere in silenzio per riuscire a percepire il respiro dell’infinito – vorremmo accompagnarvi, per entrare nel cammino dei tanti cercatori d’anima e impararne la strada. Un viaggio per immagini che attraversa i secoli, dai capolavori della Magna Grecia all’arte romana, da Raffaello a Canova, fino all’arte contemporanea, raccontato da studiosi, scrittori e storici dell’arte, tra cui Pietro Citati, Giorgio Bàrberi Squarotti, Giovanni Reale, Giuseppe Girgenti, Diego Fusaro, Gianfranco Ravasi.

Commenti

Autore


  • AA.VV.

    , nata a Torino nel 1964, vive e lavora a Milano. Archeologa e giornalista, si occupa di progettazione e valorizzazione culturale. Svolge attività accademica presso l’Università degli Studi di Mi [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Bompiani
    • Collana: SAGGI
    • Prezzo: 39.00 €
    • Pagine: 488
    • Formato libro: 24 x 17
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788845263156

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...