Al cuore della fede

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading ...


Che cos’è la fede? Come si concilia con le prospettive dell’uomo moderno? Quale posto ha in un mondo dove tutto ciò che è tradizione appare ormai superato, e l’uomo si sente a casa solo “nell’alveo del progresso e del futuro”? Per un Papa teologo come Joseph Ratzinger, la fede cristiana “è qualcosa di più di un’opzione per un fondamento spirituale del mondo”: “la sua formula centrale non dice ‘Io credo qualcosa’, bensì ‘Io credo in te’. Essa è l’incontro con l’uomo-Gesù”. Il senso del mondo è tutto in questo incontro personale: il “tu” di Gesù vero uomo e vero Dio “mi accorda la promessa di un amore indistruttibile, che non solo aspira all’eternità, ma ce la dona”. Le riflessioni raccolte in questo volume – tratte da Introduzione al cristianesimo, il commento dedicato da Joseph Ratzinger al Simbolo apostolico – partono dall’“acqua salmastra del dubbio” che rischia di soffocare il credente come l’incredulo e toccano il mistero di Dio, il destino di Cristo, la speranza e l’amore-carità, la “vera e totale solitudine, quello stato spaventoso che il teologo chiama ‘inferno’”, l’immortalità e la risurrezione dei morti, la Chiesa e la sua “paradossale struttura di santità e di miseria”. Oggi, dopo la scelta senza precedenti della rinuncia al ministero petrino, questi pensieri rappresentano il lascito spirituale di un grande Pontefice, il dono che una mente limpida e profonda offre alla meditazione di uomini e donne in cerca di risposte alle questioni fondamentali dell’esistenza.

Che cos’è la fede? Come si concilia con le prospettive dell’uomo moderno? Quale posto ha in un mondo dove tutto ciò che è tradizione appare ormai superato, e l’uomo si sente a casa solo “nell’alveo del progresso e del futuro”? Per un Papa teologo come Joseph Ratzinger, la fede cristiana “è qualcosa di più di un’opzione per un fondamento spirituale del mondo”: “la sua formula centrale non dice ‘Io credo qualcosa’, bensì ‘Io credo in te’. Essa è l’incontro con l’uomo-Gesù”. Il senso del mondo è tutto in questo incontro personale: il “tu” di Gesù vero uomo e vero Dio “mi accorda la promessa di un amore indistruttibile, che non solo aspira all’eternità, ma ce la dona”. Le riflessioni raccolte in questo volume – tratte da Introduzione al cristianesimo, il commento dedicato da Joseph Ratzinger al Simbolo apostolico – partono dall’“acqua salmastra del dubbio” che rischia di soffocare il credente come l’incredulo e toccano il mistero di Dio, il destino di Cristo, la speranza e l’amore-carità, la “vera e totale solitudine, quello stato spaventoso che il teologo chiama ‘inferno’”, l’immortalità e la risurrezione dei morti, la Chiesa e la sua “paradossale struttura di santità e di miseria”. Oggi, dopo la scelta senza precedenti della rinuncia al ministero petrino, questi pensieri rappresentano il lascito spirituale di un grande Pontefice, il dono che una mente limpida e profonda offre alla meditazione di uomini e donne in cerca di risposte alle questioni fondamentali dell’esistenza.

Commenti

Autore


  • autore_img
    Joseph Ratzinger

    Joseph Ratzinger è nato a Marktl am Inn, in Germania, il 16 aprile 1927. Ordinato sacerdote nel 1951, divenuto arcivescovo di Monaco e Frisinga e creato cardinale nel 1977, nel 1981 è stato nominato [...]


Caratteristiche


    • Marchio: Rizzoli
    • Genere e argomento: Religione e Spiritualità
    • Collana: SAGGI
    • Prezzo: 17.00 €
    • Pagine: 198
    • Formato libro: 22 x 14
    • Tipologia: CARTONATO
    • Data di uscita:
    • ISBN carta: 9788817067683

Loading...
corner-top

Dai una tua valutazione

Ti fa sentire:

Condividi su Facebook la tua valutazione

Questo libro mi fa sentire

Lo voglio leggere

Il caso di Harry Quebert

Joel Dicker



Loading...