L’arte non è una faccenda di persone perbene