Stefan Zweig



Biografia

nacque a Vienna nel 1881 e morì a Petropolis, in Brasile, nel 1942. Fu uno dei protagonisti della cultura europea dei primi decenni del Ventesimo secolo, di cui impersonò lo spirito cosmopolita e la fiducia “erasmiana” in un mondo fondato sui valori intellettuali e la comprensione fra le genti. Visse pressoché in tutti i paesi europei, e nel 1940 si rifugiò in esilio negli Stati Uniti e poi in Brasile. Si cimentò in ogni campo delle lettere, dalla lirica al dramma, dalla narrativa alla critica letteraria e alla storia. Magistrali le sue biografie di personaggi storici, fra cui Erasmo da Rotterdam, Fouché, Maria Antonietta, Magellano.

Stefan Zweig

nacque a Vienna nel 1881 e morì a Petropolis, in Brasile, nel 1942. Fu uno dei protagonisti della cultura europea dei primi decenni del Ventesimo secolo, di cui impersonò lo spirito cosmopolita e la fiducia “erasmiana” in un mondo fondato sui valori intellettuali e la comprensione fra le genti. Visse pressoché in tutti i paesi europei, e nel 1940 si rifugiò in esilio negli Stati Uniti e poi in Brasile. Si cimentò in ogni campo delle lettere, dalla lirica al dramma, dalla narrativa alla critica letteraria e alla storia. Magistrali le sue biografie di personaggi storici, fra cui Erasmo da Rotterdam, Fouché, Maria Antonietta, Magellano.

    Non sono presenti foto per l'autore.

Non ci sono video da visualizzare.