Miguel de Cervantes



Biografia

(Alcalá de Henares 1547-Madrid 1616) è il massimo scrittore spagnolo. Ha trascorso diversi anni in Italia viaggiando per tutto il Paese e soggiornando soprattutto a Napoli. Ha partecipato con intensità alla vita letteraria e a diverse campagne militari che gli sono costate l’amputazione di un braccio e una lunga prigionia ad Algeri. In Spagna ha svolto numerosi incarichi ma sempre in una situazione economica piuttosto precaria; difficili sono anche stati i suoi rapporti con l’ambiente letterario madrileno. Autore prolifico e poliedrico, Cervantes ha pubblicato romanzi pastorali, opere teatrali e novelle che esaltano il suo straordinario talento e gusto del narrare, ma soltanto il successo travolgente della Prima Parte (1605) e della Seconda (1615) del Don Chisciotte lo ha consacrato come uno dei migliori interpreti dei valori di libertà

Miguel de Cervantes

(Alcalá de Henares 1547-Madrid 1616) è il massimo scrittore spagnolo. Ha trascorso diversi anni in Italia viaggiando per tutto il Paese e soggiornando soprattutto a Napoli. Ha partecipato con intensità alla vita letteraria e a diverse campagne militari che gli sono costate l’amputazione di un braccio e una lunga prigionia ad Algeri. In Spagna ha svolto numerosi incarichi ma sempre in una situazione economica piuttosto precaria; difficili sono anche stati i suoi rapporti con l’ambiente letterario madrileno. Autore prolifico e poliedrico, Cervantes ha pubblicato romanzi pastorali, opere teatrali e novelle che esaltano il suo straordinario talento e gusto del narrare, ma soltanto il successo travolgente della Prima Parte (1605) e della Seconda (1615) del Don Chisciotte lo ha consacrato come uno dei migliori interpreti dei valori di libertà

    Non sono presenti foto per l'autore.

Non ci sono video da visualizzare.