Jean Petitot



Biografia

Jean Petitot (Parigi 1944) è professore all’École des Hautes Etudes en Sciences Sociales e all’École Polytechnique di Parigi. Matematico e filosofo, specialista dei modelli morfodinamici nell’ambito delle scienze cognitive e degli studi semiotici, è ben noto anche in Italia sia per la sua cura della sezione matematica dell’Enciclopedia Einaudi, sia per la sua collaborazione con Umberto Eco all’Università di Bologna, sia, infine, per il suo rapporto con numerosi epistemologi che appartengono alla tradizione del razionalismo critico risalente ad Antonio Banfi, Giulio Preti e Ludovico Geymonat. Autore di più di trecento studi scientifici, tra le sue opere si segnalano Morfogenesi del senso (Bompiani 1990), Physique du Sens (Parigi 1992), Morphologie et Esthétique (Parigi 2004) e Neurogéometrie de la vision (Parigi 2009).

Jean Petitot

Jean Petitot (Parigi 1944) è professore all’École des Hautes Etudes en Sciences Sociales e all’École Polytechnique di Parigi. Matematico e filosofo, specialista dei modelli morfodinamici nell’ambito delle scienze cognitive e degli studi semiotici, è ben noto anche in Italia sia per la sua cura della sezione matematica dell’Enciclopedia Einaudi, sia per la sua collaborazione con Umberto Eco all’Università di Bologna, sia, infine, per il suo rapporto con numerosi epistemologi che appartengono alla tradizione del razionalismo critico risalente ad Antonio Banfi, Giulio Preti e Ludovico Geymonat. Autore di più di trecento studi scientifici, tra le sue opere si segnalano Morfogenesi del senso (Bompiani 1990), Physique du Sens (Parigi 1992), Morphologie et Esthétique (Parigi 2004) e Neurogéometrie de la vision (Parigi 2009).

    Non sono presenti foto per l'autore.

Non ci sono video da visualizzare.