Rizzoli Libri

Icona Login Accedi

Jean-Paul Sartre

Jean-Paul Sartre
(Parigi 1905-1980), romanziere, drammaturgo e filosofo francese, è stato fra i pensatori più significativi del Novecento. Nel 1964 fu insignito del Premio Nobel per la Letteratura, che rifiutò. Della sua vasta produzione filosofico-letteraria ricordiamo: La nausea (1938), L’essere e il nulla (1943), Che cos’è la letteratura? (1947), Le mani sporche (1948), Critica della ragione dialettica (1960), Le parole (1964). Tra le opere teatrali più note, oltre a quelle qui presentate, Bariona o il figlio del tuono (1940), La puttana rispettosa (1946), Morti senza tomba (1946), Nekrassov (1955) e Le Troiane (1965). Presso Bompiani sono disponibili L’età della ragione (2001) e l’immaginazione. Idee per una teoria delle emozioni (2004).