Ida Simons



Biografia

(Anversa 1911 - L’Aia 1960) si trasferisce nei Paesi Bassi con i genitori durante la Prima guerra mondiale. A diciannove anni debutta come pianista al Cercle Musical Juif di Anversa. Conosce un rapido successo dopo gli studi a Londra e Parigi e suona con molte grandi orchestre in patria e all’estero. L’occupazione tedesca spezza la sua carriera: dopo la guerra riprende a esibirsi, in tournée anche negli Stati Uniti, ma la salute molto compromessa la costringe a interrompere la faticosa attività di concertista. Nel 1946 debutta con la raccolta di poesie Wrange oogst. Nel 1959 pubblica il romanzo Una vergine sciocca (anche in traduzione tedesca), che ottiene recensioni superlative. Esattamente come quelle ottenute, dopo oltre cinquant’anni di oblio, in occasione della ristampa del 2014.

Ida Simons

(Anversa 1911 - L’Aia 1960) si trasferisce nei Paesi Bassi con i genitori durante la Prima guerra mondiale. A diciannove anni debutta come pianista al Cercle Musical Juif di Anversa. Conosce un rapido successo dopo gli studi a Londra e Parigi e suona con molte grandi orchestre in patria e all’estero. L’occupazione tedesca spezza la sua carriera: dopo la guerra riprende a esibirsi, in tournée anche negli Stati Uniti, ma la salute molto compromessa la costringe a interrompere la faticosa attività di concertista. Nel 1946 debutta con la raccolta di poesie Wrange oogst. Nel 1959 pubblica il romanzo Una vergine sciocca (anche in traduzione tedesca), che ottiene recensioni superlative. Esattamente come quelle ottenute, dopo oltre cinquant’anni di oblio, in occasione della ristampa del 2014.

    Non sono presenti foto per l'autore.

Non ci sono video da visualizzare.