Eugène Sue



Biografia

Eugène Sue (1804 – 1857) o del romanzo d’appendice. È l’autore che letteralmente "inventa", in Europa, la narrazione popolare. I suoi romanzi (L’ebreo errante, I sette peccati capitali) escono a puntate sui giornali, definiscono uno stile e danno forma a un immaginario che influenza non soltanto i lettori francesi ma anche gli scrittori. Sono romanzi di grande intensità, dalla temperatura sempre elevatissima. Nel 1842 comincia a pubblicare il suo capolavoro, I misteri di Parigi, che ottiene un successo clamoroso e che Sue va progressivamente modificando modellandolo sui gusti del pubblico.

Eugène Sue

Eugène Sue (1804 – 1857) o del romanzo d’appendice. È l’autore che letteralmente "inventa", in Europa, la narrazione popolare. I suoi romanzi (L’ebreo errante, I sette peccati capitali) escono a puntate sui giornali, definiscono uno stile e danno forma a un immaginario che influenza non soltanto i lettori francesi ma anche gli scrittori. Sono romanzi di grande intensità, dalla temperatura sempre elevatissima. Nel 1842 comincia a pubblicare il suo capolavoro, I misteri di Parigi, che ottiene un successo clamoroso e che Sue va progressivamente modificando modellandolo sui gusti del pubblico.

    Non sono presenti foto per l'autore.

Non ci sono video da visualizzare.