Emil Cioran



Biografia

(1911-1995) d’origine romena, dopo gli studi di filosofia e quattro libri pubblicati in patria, nel 1937 approda a Parigi, dove abbandona l’idioma natio per adottare definitivamente la lingua francese. All’esordio del 1949 con il Sommario di decomposizione, mirabile esempio di prosa poetica, seguiranno altri otto libri, tra i quali La tentazione di esistere, Storia e utopia, L’inconveniente di esser nati, Squarta­mento. Con la raccolta di saggi e ritratti Esercizi d’ammirazione e l’ultimo, Confessioni e anatemi, s’impone anche al grande pubblico, raggiungendo quello che non esita a definire un «successo umiliante». La critica ha consacrato il suo stile come il più bel francese della seconda metà del Novecento.

Emil Cioran

(1911-1995) d’origine romena, dopo gli studi di filosofia e quattro libri pubblicati in patria, nel 1937 approda a Parigi, dove abbandona l’idioma natio per adottare definitivamente la lingua francese. All’esordio del 1949 con il Sommario di decomposizione, mirabile esempio di prosa poetica, seguiranno altri otto libri, tra i quali La tentazione di esistere, Storia e utopia, L’inconveniente di esser nati, Squarta­mento. Con la raccolta di saggi e ritratti Esercizi d’ammirazione e l’ultimo, Confessioni e anatemi, s’impone anche al grande pubblico, raggiungendo quello che non esita a definire un «successo umiliante». La critica ha consacrato il suo stile come il più bel francese della seconda metà del Novecento.

    Non sono presenti foto per l'autore.

Non ci sono video da visualizzare.