Elena Loewenthal



Biografia

è nata a Torino nel 1960. Lavora da anni sui testi della tradizione ebraica e traduce letteratura d’Israele, attività che le sono valse nel 1999 un premio speciale da parte del Ministro dei Beni Culturali. Insegna Cultura ebraica alla Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano e allo IUSS di Pavia. Scrive sulla “Stampa”. Tra i suoi numerosi saggi: Un’aringa in Paradiso. Enciclopedia della risata ebraica (Baldini e Castoldi 1997), L’ebraismo spiegato ai miei figli (Bompiani 2002) e Scrivere di sé (Einaudi 2007). Ha inoltre pubblicato i romanzi Lo strappo nell’anima (Frassinelli 2002), Attese (Bompiani 2004), Dimenticami (Bompiani 2006), Conta le stelle, se puoi (Einaudi 2008, finalista al premio Campiello), Una giornata al Monte dei Pegni (Einaudi 2010, vincitore del premio Chiara), La vita è una prova d’orchestra (2011), la raccolta di ricette Il mio piatto forte. La cucina ai tempi di facebook (Einaudi 2012), La lenta nevicata dei giorni (Einaudi 2013) e Contro il giorno della memoria (Add editore 2014).

Elena Loewenthal

è nata a Torino nel 1960. Lavora da anni sui testi della tradizione ebraica e traduce letteratura d’Israele, attività che le sono valse nel 1999 un premio speciale da parte del Ministro dei Beni Culturali. Insegna Cultura ebraica alla Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano e allo IUSS di Pavia. Scrive sulla “Stampa”. Tra i suoi numerosi saggi: Un’aringa in Paradiso. Enciclopedia della risata ebraica (Baldini e Castoldi 1997), L’ebraismo spiegato ai miei figli (Bompiani 2002) e Scrivere di sé (Einaudi 2007). Ha inoltre pubblicato i romanzi Lo strappo nell’anima (Frassinelli 2002), Attese (Bompiani 2004), Dimenticami (Bompiani 2006), Conta le stelle, se puoi (Einaudi 2008, finalista al premio Campiello), Una giornata al Monte dei Pegni (Einaudi 2010, vincitore del premio Chiara), La vita è una prova d’orchestra (2011), la raccolta di ricette Il mio piatto forte. La cucina ai tempi di facebook (Einaudi 2012), La lenta nevicata dei giorni (Einaudi 2013) e Contro il giorno della memoria (Add editore 2014).

    Non sono presenti foto per l'autore.

Non ci sono video da visualizzare.