Elèmire Zolla



Biografia

Elémire Zolla (1926-2002), saggista, erudito di fama internazionale, è stato un pensatore d’eccezione nella cultura italiana del Novecento. Tra le sue numerose opere, Che cos’è la tradizione (1971), Le meraviglie della natura. Introduzione all’alchimia (1975), Aure: i luoghi, i riti (1985), Archetipi (1988), Verità segrete esposte in evidenza (1990), Discesa all’Ade e resurrezione (2002). Nel 2006 è uscita per Rizzoli la sua biografia intellettuale, Il conoscitore di segreti, ricostruita da Grazia Marchianò, e nel 2008 l’edizione BUR di Le potenze dell’anima (1968). Il lascito intellettuale dello scrittore è esplorato nel sito web www.elemirezolla.net.

Elèmire Zolla

Elémire Zolla (1926-2002), saggista, erudito di fama internazionale, è stato un pensatore d’eccezione nella cultura italiana del Novecento. Tra le sue numerose opere, Che cos’è la tradizione (1971), Le meraviglie della natura. Introduzione all’alchimia (1975), Aure: i luoghi, i riti (1985), Archetipi (1988), Verità segrete esposte in evidenza (1990), Discesa all’Ade e resurrezione (2002). Nel 2006 è uscita per Rizzoli la sua biografia intellettuale, Il conoscitore di segreti, ricostruita da Grazia Marchianò, e nel 2008 l’edizione BUR di Le potenze dell’anima (1968). Il lascito intellettuale dello scrittore è esplorato nel sito web www.elemirezolla.net.

    Non sono presenti foto per l'autore.

Non ci sono video da visualizzare.