A.L. Kennedy



Biografia

nasce a Lione il 29 giugno 1900. Dopo il servizio militare in aeronautica il suo destino sembra tracciato: dal 1926 diventa pilota sulla rotta postale Tolosa-Dakar e in seguito direttore dello scalo di Cap Juby, in Marocco, e negli stessi anni pubblica Corriere del Sud (1929). Diventa direttore della compagnia Aeroposta Argentina a Buenos Aires e al suo ritorno a Parigi pubblica con grande successo Volo di notte (1931). Negli anni ’30 tenta invano i raid Parigi-Saigon e New York-Terra del fuoco e a New York pubblica Terra degli uomini (1939). Durante la seconda guerra mondiale effettua numerosi voli di ricognizione che ispireranno Pilota di guerra (1942) e pubblica Lettera a un ostaggio (1943) e Il Piccolo Principe (1943). Nonostante le precarie condizioni fisiche insiste per unirsi alle operazioni belliche in Africa del Nord: il 31 luglio 1944 si alza in volo per l’ennesima missione e scompare in aereo sul Mar Mediterraneo.

A.L. Kennedy

nasce a Lione il 29 giugno 1900. Dopo il servizio militare in aeronautica il suo destino sembra tracciato: dal 1926 diventa pilota sulla rotta postale Tolosa-Dakar e in seguito direttore dello scalo di Cap Juby, in Marocco, e negli stessi anni pubblica Corriere del Sud (1929). Diventa direttore della compagnia Aeroposta Argentina a Buenos Aires e al suo ritorno a Parigi pubblica con grande successo Volo di notte (1931). Negli anni ’30 tenta invano i raid Parigi-Saigon e New York-Terra del fuoco e a New York pubblica Terra degli uomini (1939). Durante la seconda guerra mondiale effettua numerosi voli di ricognizione che ispireranno Pilota di guerra (1942) e pubblica Lettera a un ostaggio (1943) e Il Piccolo Principe (1943). Nonostante le precarie condizioni fisiche insiste per unirsi alle operazioni belliche in Africa del Nord: il 31 luglio 1944 si alza in volo per l’ennesima missione e scompare in aereo sul Mar Mediterraneo.

    Non sono presenti foto per l'autore.

Non ci sono video da visualizzare.